Page 83 - Imparare a vivere la strada
P. 83

imparare a fruire della strada assieme agli altri2.5I.C. Altipiano – (TS)Scuola Primaria Felice Venezianclassi tutor: quinta e prima classe partner: secondaInsegnanti:Patrizia La Bella, Raffaella Ferri, Simonetta Aiellomaxi-puzzlela propostaI ragazzi di quinta, completata la loro esperienza di insegnanti con i bambini di prima, si trovarono nuova- mente coinvolti nel progetto di educazione stradale della scuola (1).I bambini di seconda classe avrebbero partecipato alla lezione di formazione normalmente pianificata e pre- disposta dagli agenti della Polizia Locale.I ragazzi di quarta, grazie alla competenza appena ac-quisita, si impegnarono a organizzare un evento finale, di giochi e verifica, che avrebbe coinvolto tutte tre le classi partecipanti.la progettazione e la realizzazioneI ragazzi decidono di organizzare un gioco di movimento: i bambini di seconda, divisi in squadre, nell’incontro finale dovranno ri-costruire un puzzle, composto da sei grossi cubi. Ogni puzzle dovrà riprodurre una immagine che caratterizza un argomento affron- tato dai bambini con i vigili. Alla fine i bambini dovranno rispondere correttamente a una domanda sull’argomento. Il punteggio finale sarà dunque determinato dall’abilità accompagnata dalla conoscenza.A questo punto bisogna scegliere tutti assieme le quattro immagini tratte dal fasci- colo Costruiamo le Regole del Gioco prodotto dalla Polizia Locale.Ma il grosso del lavoro arriva ora: da quattro disegni abbastanza piccoli bisogna arrivare alla realizzazione di quattro maxi-disegni, è necessario colorarli, dividerli, at- taccarli sui cubi. Per fortuna i bambini di prima vengono in aiuto dei grandi.(1) Nella Scuola Felice Venezian (I.C. Altipiano di Trieste) il progetto di educazione stradale è articolato in un’ottica unitaria di sviluppo e si intitola “Pezzo dopo pezzo ... Costruiamo assieme la sicurezza strada- le!”. Nel testo, per facilitare la consultazione dei lettori, il progetto viene presentato suddiviso nelle due distinte articolazioni progettuali.81


































































































   81   82   83   84   85