Page 81 - Imparare a vivere la strada
P. 81

imparare a fruire della strada assieme agli altrila formazioneNel contatto con gli esperti l’insegnante rilevò nei suoi ragazzi una notevole capacità di ascolto e concentrazione e poté notare come essi, di fatto, fossero già proiettati verso la realizzazione del loro intervento.Si dimostravano fortemente rassicurati dal fatto di poter lavorare con gli esperti su conoscenze per loro già note, in quanto acquisite a suo tempo con l’uso diretto del fascicolo dei piccoli. Ma ritenevano importante riascoltare queste delucidazioni, attuando allo stesso tempo una sorta di auto verifica e controllo delle stesse.Erano ben consapevoli che sarebbero state proprio quelle le informazioni che avreb- bero trasmesso ai bambini della prima; e allora osservavano attentamente le moda- lità e le domande chiave che ponevano loro gli esperti, per poterli poi emulare nella giornata del “travaso” con i bimbi più piccoli.la preparazioneNella fase di avvio dei lavori i ragazzi, dichiarandosi contenti per la preparazione rice- vuta, rivelarono una coesione del gruppo-classe nel suddividersi in sotto-gruppi, nel decidere e dividersi gli argomenti.Nella fase di implementazione all’interno di ogni singolo sottogruppo l’insegnante poté rilevare un clima sereno di apertura reciproca, di cordialità e fiducia, nell’as- segnarsi gli incarichi e nell’organizzarsi in base a finalità e competenze. I ragazzi di- mostrarono una notevole autonomia nell’organizzare il proprio materiale didattico, anche se nel contempo instauravano scambi continui con l’insegnante, in una sortaanalizziamo il libretto dei piccoli ... spieghiamo ai piccoli ... ... sfogliamo il libretto assieme con i vigili ... ai piccoli79


































































































   79   80   81   82   83