Page 59 - Imparare a vivere la strada
P. 59

giocare con regole e segnali stradali1.4I.C. Duino-Aurisina – (TS) Scuola secondaria inf. de Marchesetti*Scuola Primaria G. Pascoli *classe tutor: II (18 alunni)classe partner: IV (16 alunni) Insegnante: Cristina Salvia.s. 2010-2011caccia al tesoro con quizla progettazione e la preparazioneUn gruppo di ragazzi decise di realizzare – per questa giornata di incontro con i ragazzini più giovani – una si- tuazione in cui l’attenzione non si focalizzasse in modo insistente e assillante sulla conoscenza delle regole della strada, per non togliere spontaneità ai parteci- panti. Scelsero di organizzare e gestire una situazione di movimento fortemente coinvolgente: una caccia al tesoro. Per realizzare la caccia al tesoro i ragazzi siispirarono ai quiz per il conseguimento della patente e con molta creatività predispo- sero il percorso di gara e degli indovinelli sia per localizzare i posti sia per guadagnare i punti in palio.la realizzazioneQUIZ SULL' EDUCAZIONE STRADALE1.  Allo stop è obbligatorio fermarsi V F2. Al semaforo rosso è obbligatorio partire V F3. Se su un cancello c'è scrittopasso carrabile non devo parcheggiarenessun veicolo davanti a quel cancello V F4. Posso posteggiare l'auto sul marciapiede V F5. Si superare a destra V F6. Devo sempre usare la cintura di sicurezza V F7. Il senso di marcia va sempre rispettato V F8. Sulla pista ciclabile passano le auto V FI ragazzini di quarta accettarono conentusiasmo la proposta del gioco disquadra. Nel giorno prestabilito, divisiin quattro squadre, dapprima – risol-vendo un indovinello predisposto daicompagni più grandi – dovevano indi-viduare di volta in volta i diversi luoghidi caccia e qui – sempre risolvendo unindovinello che descriveva una situa-zione o un comportamento – dove-vano riconoscere tra dieci il segnaleappropriato e rispondere a un quiz. Ogni risposta giusta comportava l’acquisizione di punti, l’errore la sottrazione di punti in una ipotetica patente.Risultarono importanti – per la riflessione metacognitiva dei grandi – le discussioni che hanno accompagnato la scelta delle diverse situazioni e dei segnali corrispondenti, altrettanto importanti per i più giovani il confronto, gli scambi di opinioni e conoscenze, nell’individuazione dei segnali.il test di verifica57


































































































   57   58   59   60   61