Page 25 - Imparare a vivere la strada
P. 25

alcuni approfondimentiil termine è improprio, ma è abituale nel parlare comune) partiva dall’esperienza più ricorrente per il bambino: il gioco. Con modalità ed esperienze diverse si portava il bambino all’accettazione delle regole di gioco e a riflettere sul fatto che soltanto attra- verso il rispetto delle regole il gioco può funzionare e si può avere successo nel gioco.Con i ragazzini degli ultimi anni della scuola primaria e con i ragazzi della scuola secondaria di primo grado il progetto si proponeva di trasmettere il messaggio che la regola è buona perché è funzionale, perché permette cioè a tutti di giocare o parallelamente di convivere sulla strada senza sopraffazioni, in ruoli analoghi o complementari.Obiettivo finale era quello di far acquisire la convinzione che ogni regola non deve essere un’imposizione ma una conquista personale e collettiva e che quindi ogni regola potrà essere accettata più facilmente se verrà offerta e accettata come soluzione migliore in una situazione di convivenza sociale, invece che come semplice divieto o pura imposizione.All’interno di questo quadro formativo generale l’educazione stradale veniva vista come momento specifico di formazione all’idea del vivere e condividere la città e l’am- biente in sicurezza e prevedeva una gradualità di interventi che portavano il bambino e il ragazzo a:acquistare familiarità con la figura del “vigile urbano” e la sua divisa quale punto di riferimento per la sicurezza in città,riconoscere i pericoli della strada e acquisire comportamenti corretti in relazione a essi,promuovere e stimolare la sua capacità di riconoscere attraverso i simboli le situa- zioni in contesto reale e di sapersi orientare in forma autonoma e comportare in modo adeguato.Materiali consultabili sul DVDPosso consultare• LINEEPROGETTUALI–Presentazioniutilizzatedurantegliincontriformativirivoltiagli insegnanti• DEMOMATERIALI–Presentazioneesemplificativadeimaterialididatticiutilizzatinegli incontri con gli studentiPosso visionare su internet• CAMPO SCUOLA - LAVORIAMO CON BARBARA – Video dimostrativi degli interventi degli agenti in aula e in strada• 2.3 UNA ESPERIENZA PILOTA - IL CICLISTA IMPARA - IL CICLISTA PEDALA - PEZZO X PEZZO – Video dimostrativi degli interventi degli agenti a supporto dei ragazzi tutor• 2.3 MINI VIGILI - 2.5 VIGILI IN CLASSE - 3.7 CICLISTA E PEDONE IMPARANO – Presen- tazioni degli interventi degli agenti in classe a supporto dei ragazzi tutor23


































































































   23   24   25   26   27