Page 138 - Imparare a vivere la strada
P. 138

considerazioni di partenzaSino ad ora, nell’esporre le diverse situazioni, si è privilegiata la descrizione della singola esperienza, anche se alcuni I.C. hanno realizzato un progetto articolato, con più interventi che si coordinavano e si raccordavano tra loro (1).A questo punto intendiamo fornire al lettore un’idea di come una esperienza di questo genere possa interessare e coinvolgere un numero rilevante di alunni e di insegnanti in un intreccio di esperienze (2).3.9un intreccio di esperienzeI.C. Roiano-Gretta – (TS)Scuola sec. inf. Pietro Addobbati*articolazione del progettoIn questa esperienza il progetto di educazione stradale si articola in tre momenti distinti.Nella prima fase di approfondimento tematico sono coinvolte alcune classi seconde della scuola secondaria e due quarte della scuola primaria che affrontano le tematiche della mobilità sicura e sostenibile in modo originale: attraverso lo studio della bicicletta. I ragazzi più grandi, con il contributo di esperti esterni (OSMER- Osservatorio Meteorologico Regionale, ARPA-AziendaScuola Primaria Umberto Saba***classe tutor: II **classe tutor: V A, V Dclassi partner: II A, II B, II C, IV CInsegnanti: Daniela Carbone, Francesca D’AlessioRegionale Protezione Ambiente, Università di Trieste), hanno effettuato dei momenti di formazione incentrati su inquinamento ambientale e bicicletta, sulla gestione del mezzo e senso di responsabilità.(1) Si rivedano nel loro complesso i Progetti di educazione stradale realizzati da: I.C. Duino-Aurisina, I.C. Campi Elisi, (Due ruote ... due gambe ... con la testa), I.C. Divisione Julia (Impariamo, giocando, le regole della strada), I.C. Altopiano (Pezzo dopo pezzo ... Costruiamo assieme la sicurezza stradale!), I.C. Iqbal Masih (Le forze in strada).(2) Nell’I.C. Roiano-Gretta di Trieste il progetto di educazione stradale coinvolge in momenti diversi scuola secondaria inferiore e scuola primaria. È stato predisposto in un’ottica unitaria di sviluppo, dove la mo- bilità sicura e sostenibile sulla strada viene affrontata attraverso la conoscenza e l’uso della bicicletta. Nella scuola secondaria il progetto si intitola La bicicletta e l’ambiente, nella scuola primaria La bicicletta e l’apprendimento attraverso il gioco e le regole della strada.136


































































































   136   137   138   139   140