Page 137 - Imparare a vivere la strada
P. 137

pedone, passeggero e ciclista a braccetto con la fisicala parola agli insegnantiQuello che preme evidenziare è l’atmosfera che si è instaurata tra i ragazzi grandi e piccoli e la collaborazione tra di loro.Un’esperienza molto positiva nell’ambito della continuità , che vale la pena ripetere! (1)si potrebbe continuareI nostri adolescenti, dopo aver realizzato questo percorso in cui hanno evidenziato, assieme ai ragazzini di quinta della primaria, l’importanza di considerare la bicicletta un veicolo che necessita di una revisione costante e dopo aver rilevato i comportamenti più opportuni per muoversi in biciclettanelle strade cittadine in piena sicurezza per sé e per gli altri, dovrebbero essere in grado, abbastanza facilmente – da futuri ciclomotoristi – di trasporre questi comportamenti corretti adattandoli coerentemente ad una situazione nuova, più complessa e rischiosa in relazione all’accresciuta velocità fornita dal mezzo.Materiali consultabili sul DVDRiesamino che cosa hanno fatto• 3.7 ILCICLISTAIMPARA-PROGETTO–Presentazioneconimmaginiecommentididue esperienze correlate nell’ambito dell’I.C.• 3.8 ILCICLISTAPEDALA–Videosull’esperienzadeiragazzi(1) La proposta si potrebbe configurare come un primo passo per l’attuazione del Programma “Città amiche dei bambini” promosso dall’Unicef.135


































































































   135   136   137   138   139