Page 119 - Imparare a vivere la strada
P. 119

pedone, passeggero e ciclista a braccetto con la fisicaAlcuni genitori dei bambini di scuola dell’infanzia, dopo aver visto la documentazione fotografica dell’esperienza, hanno raccontato che i loro bambini nei giorni precedenti li avevano spiazzati, chi chiedendo che la propria cintura fosse subito allacciata, chi sollecitando mamma e papà stessi a farlo.la parola agli insegnantiI bambini di quarta si sono proposti di far acquisire ai più piccoli non solo contenuti ma anche comportamenti e per ottenere questo risultato si sono sforzati di individuare forme meno convenzionali ma più vicine agli interessi dei piccoli: questa rielaborazione ha permesso ai ragazzi di me- tabolizzare e generalizzare quanto appreso.Dopo aver predisposto il gioco dei cubi e dei palloni e aver individuato la funzione dell’attrito la generalizzazione spontanea che i bambini hanno fatta è stata quella sulla diversa aderenza che si ottiene in palestra se si usano le scarpe di ginnastica, le calze o le calze antiscivolo.I bambini della scuola dell’infanzia sono stati coinvolti e motivati perché il contenuto veniva proposto loro non in forma astratta (è così) ma pratico-operativa (si fa così).Materiali consultabili sul DVDConsulto il materiale che hanno predisposto• 3.4 PROTEGGIAMO LA TESTA – Presentazione del materiale predisposto dai ragazzi • 3.2 LE FORZE IN STRADA – Presentazione del materiale predisposto dai ragazziRiesamino che cosa hanno fatto• 3.3 LE FORZE - DAL LABORATORIO ALLA PALESTRA, DALLA CLASSE ALLA STRADA – Presentazione con immagini e commenti di tre esperienze correlate nell’ambito dell’I.C.117


































































































   117   118   119   120   121