Page 104 - Imparare a vivere la strada
P. 104

considerazioni di partenzaNon sempre è facile individuare e predisporre una serie di esperienze opportu- namente graduate da presentare in laboratorio o in aula che non si limitino ad attrarre l’ attenzione e la curiosità del bambino o del ragazzo, ma che gli permet- tano, a seconda dell’età, di cogliere, spiegare e prevedere la dinamica di alcuni fenomeni fisici che si realizzano davanti ai suoi occhi.Ancora più difficile può apparire poi fargli cogliere e apprezzare la corrispondenza tra questi fenomeni fisici e gli eventi quotidiani che fanno da sfondo al nostro agire. Anche la mobilità sicura sulla strada potrebbe essere spiegata – perlomeno teo- ricamente – con l’individuazione di ben precise leggi fisiche.Ma riuscire a far emergere la trama di leggi fisiche su cui si intesse la nostra vita può permettere di passare da un comportamento fatalista e rassegnato ad un comportamento responsabile e attivo, dal conoscere al capire, dall’accettare al condividere un comportamento.Questa la sfida didattica con cui si sono cimentati e confrontati un gruppo di do- centi con proposte diverse, rivolgendosi non solo a ragazzi di scuola media o di scuola primaria, ma avviando questo tipo di impostazione di lettura della realtà anche con bambini di scuola dell’infanzia.3.1sicurezza in corriera102Sc. sec. inf. E.A. Piccoli – (UD) Cividale – Sede di ManzanoEsperienza laboratorialeclassi coinvolte: classi primeInsegnante: Giovanni Giordanin laboratorioIl laboratorio che qui descriviamo, realizzato con ra- gazzi di prima media, risulta fortemente strutturato nell’articolazione dei passaggi logici e delle conquiste che i ragazzi vengono sollecitati a fare, riflettendo sulle esperienze che vanno gradualmente compiendo. Il la- boratorio ha una struttura top down in quanto prende lo spunto dal concetto di baricentro per arrivare a in- dividuare possibili declinazioni di questo concetto nel quotidiano vivere la strada.


































































































   102   103   104   105   106